Estate islandese (da local/expat)

Sono davvero felice perché per l’ennesima volta ho schivato il lavoro estivo di cameriere, e ho trovato qualcosa che mi permette di unire l’utile finanziario all’utile accademico. Purtroppo, essendo un prof. a contratto, il mio contratto non prevede un pagamento totale dei quattro mesi estivi in cui non insegno, così devo ingegnarmi diversamente per tirare fino…

Toccata & fuga #2: Snæfellsnes & co.

I miei articoli si sono fatti via via più rari, e il motivo è principalmente di ordine organizzativo: ho avuto troppo da fare! Il prossimo anno mi sono stati assegnati tre corsi e mezzo nel dipartimento di Italiano all’università d’Islanda, ed essendo il lavoro dei miei sogni voglio davvero dare il massimo; unite questo al…

Vestfirðir, i fiordi occidentali

Dopo la summer school in manuscript studies, mi sono concesso tre giorni di vacanza nei Vestfirðir, una zona che non avevo ancora toccato, nonché la più remota del Paese. Circolano molte voci sulla bellezza primordiale di questa regione. Sono tutte vere. Non mi dilungherò troppo su dettagli tecnici perché non sono una guida turistica, e…

Un po’ di codicologia

Gli esami sono finiti, ho avuto tutti voti “first class”, come si usa dire nel gergo, ovvero voti che equivalgono a dei 29-30 nostrani (massì, tiriamocela), e mi ritengo davvero soddisfatto per quello che ho imparato. In particolare, aver superato con tali voti il corso di codicologia, mi permetterà di partecipare al corso avanzato della…

Njáls saga trail

Settimana intensissima. Scrivo questo post mentre ingurgito la colazione. Fuori il cielo è limpido e la neve ghiacciata abbellisce il paesaggio invernale. La primavera è ancora lontana. Questa settimana devo: .Ripassare per l’esame di antico nordico: fare a memoria le 8 pagine di paradigmi e sapere praticamente a memoria la traduzione di 5 testi per…

Io conferenziere (delle banane)

   Cremona la definisco spesso una città culturalmente morta. Un giudizio drastico, e anche un po’ ingiusto. Le manca quel respiro internazionale che permette di discriminare tra i talenti e gli impiastri, quello sì, ma ciò non toglie che qualche  punta di spicco non emerga di tanto in tanto. Un grosso assaggio di mondialità lo…

Nella Terra di ghiaccio. Viaggio in Islanda.

 Islanda. Islandese: “Ísland”, IPA: [ˈislant], Terra del ghiaccio.      Sono tornato giusto ieri da questo viaggio incredibile che mi ha rivoltato lo spirito (o quello che è) come un calzino. Non mi sono reso conto nemmeno di quello che stava succedendo. Alt. Stavo andando in Islanda. Incredibile. Per me l’Islanda era una di quelle mete…

Tre tesori da aggiungere al forziere

     Ieri mi sono lasciato alle spalle l’esame che più mi preoccupava questo semestre: “Ibsen, Brandes & Strindberg”, un “honours course” (corso del 4° e ultimo anno secondo il sistema dell’università di Edimburgo) che si è rivelato molto interessante ma anche ostico, essendo io al terzo anno di università, e non beneficiando di un…

Consigli di lettura

  In quanto studente di scandinavistica, mi si chiede spesso di dare consigli su letture utili ad approfondire quello che l’appassionato medio riesce a trovare online. In questo post voglio infatti proporre qualche titolo che possa interessare a chi desidera conoscere di più le letterature nordiche, ma non sa da dove cominciare.   Bisogna innanzitutto…

Kongesagaer – Le saghe dei re e la norvegesità

Avevo anticipato, nel mio post precedente sul viaggio in Norvegia, di un acquisto degno di uno spazio a parte. Oggi piove, e mi sento dell’umore adatto per scrivere. L’acquisto di cui voglio parlare è, prevedibilmente per chi mi conosce, un libro. Ho tirato la cinghia a Oslo per quanto riguarda il cibo, e ho risparmiato…

Storia e letteratura scandinava dalle origini al basso medioevo

Ieri sera stavo scartabellando tra i miei vecchi appunti dell’università risalenti all’anno scorso, e mi sono imbattuto in un plico che conteneva gli appunti presi nel corso di Letterature scandinave I. Rileggendolo mi è venuta un po’ di nostalgia, e ho pensato che non sarebbe male condividere una parte di quegli appunti qui sopra, a…

Norrønt mál – Lingua norrena

Da una settimana ho ricominciato l’università, e giusto ieri ho iniziato un nuovo corso che si tiene questo semestre: introduzione alla lingua norrena. Suona terribilmente affascinante, e lo sarebbe ancor di più se non fosse che il 90% delle persone con cui parlo non ha idea di cosa sia il norreno. Siamo d’accordo che è…