Insuperabile Sud: l’anima dell’Islanda

Questo fine settimana è stato uno dei momenti di maggior catarsi dal mio primo atterraggio sul suolo islandese, ormai nel lontano 2013. Ho fatto una nuova esperienza veramente straordinaria, e per qualche ragione ho avuto come la sensazione di aver riscoperto un’Islanda che avevo sognato e cercato, ma poi dimenticato: sono stato ospite nella fattoria…

Contratto di ricerca

È successo. Ho vinto un finanziamento. Per i prossimi tre anni la mia ricerca di dottorato sarà finanziata dal fondo islandese per la ricerca. Significa che potrò dedicarmi a tempo pieno ai manoscritti medievali e al lavoro accademico. Era la prima volta che facevo domanda per questo fondo del ministero dell’educazione e della ricerca, il…

Vivere in Islanda?

[Se sei interessato a una guida completa su come trasferirsi in Islanda, la trovi qui.] Scrivo questo articolo dopo aver notato su vari gruppi di facebook per expat in Islanda come moltissime persone sognino di trasferirsi qui e chiedano informazioni che rivelano un’ingenuità per certi versi sconsolante: ogni volta che una notizia dall’Islanda raggiunge il…

Sumarskóli í handritafræðum – Summer school in Manuscript Studies all’istituto arnamagnæano

Questa settimana si è conclusa un’esperienza davvero importante per la mia formazione e per me personalmente. Ho avuto il privilegio e la fortuna di partecipare alla Arnamagnæan Summer School in Manuscript Studies, un corso di alto livello organizzato con la collaborazione di importanti istituzioni, come l’Istituto Arnamagnæano di Reykjavík, quello di Copenhagen, e le università…

Un po’ di codicologia

Gli esami sono finiti, ho avuto tutti voti “first class”, come si usa dire nel gergo, ovvero voti che equivalgono a dei 29-30 nostrani (massì, tiriamocela), e mi ritengo davvero soddisfatto per quello che ho imparato. In particolare, aver superato con tali voti il corso di codicologia, mi permetterà di partecipare al corso avanzato della…

Esami!

Lungo silenzio dovuto agli esami. Abbiamo avuto una settimana relativamente soleggiata. Le temperature non sono mai salite troppo sopra allo zero, ma stando al sole con vestiti scuri ci si scalda che è una meraviglia, e in effetti si vedono spesso persone pranzare all’aperto sull’erba, nonostante il numerino del termometro.      Ho trovato un’ora per…

Comparsata sul Reykjavík Grapevine

Il Reykjavík Grapevine è una rivista online con edizione catarcea mensile edita in inglese. È la primcipale fonte di informazione per turisti ed expat che non padroneggiano l’Islandese, ed è molto popolare. Il livello varia molto: va da articoli di eccellente livello su politica e problemi sociali, a semplici goliardate.     Ieri abbiamo avuto una…

Iceland: aerial shots

Sono tornato ieri dalla Danimarca. Mi è sembrato di tornare nella bassa padana, mancavano solo le cascine! Dedicherò un altro post più avanti alla conferenza su studi vichinghi e scandinavi medievali tenutasi all’università di Aarhus, perché ho davvero poco tempo libero, dovendo recuperare un sacco di lavoro arretrato. Voglio però condividere alcuni scatti fatti dall’aereo…

Vita in Islanda

È passata una settimana esatta dal mio arrivo in terra islandese e sono successe tante cose. In questo post voglio, come al solito, mediare tra il resoconto degli affari miei e le indicazioni utili a chi volesse percorrere la mia stessa strada. Per ora sono alloggiato con una famiglia a Kópavogur (insenatura dei cuccioli di…

Islanda matrigna

L’Islanda è un paese meraviglioso. Eppure, prima ancora di averci messo piede da studente, mi sta già facendo penare parecchio. Il motivo sono le atroci procedure per spostarcisi, nonostante tutte le agevolazioni che provengono dal suo essere membro dell’Area Economica Europea (d’ora in poi: EEA) e di quella Schengen (per la libera circolazione di beni…