Come vestirsi per l’estate islandese

Lo abbiamo letto e riletto. Che fosse su guide turistiche, su articoli vari in qualche rivista di viaggi, o sulla rete, il consiglio è sempre lo stesso: vestitevi a strati. Oppure “a cipolla”, con questa espressione detestabile che si legge dozzine di volte nei commenti online ai post in cui la gente pone questa domanda…

Insuperabile Sud: l’anima dell’Islanda

Questo fine settimana è stato uno dei momenti di maggior catarsi dal mio primo atterraggio sul suolo islandese, ormai nel lontano 2013. Ho fatto una nuova esperienza veramente straordinaria, e per qualche ragione ho avuto come la sensazione di aver riscoperto un’Islanda che avevo sognato e cercato, ma poi dimenticato: sono stato ospite nella fattoria…

Il mio IV inverno a Reykjavík

Il titolo è un po’ clickbait, visto che l’inverno ufficialmente non è ancora arrivato. Ma abbiamo avuto la prima tempesta, senza contare che le giornate ormai piuttosto brevi danno l’impressione di essere già in quella stagione. L’autunno è stato lunghissimo rispetto agli altri anni. Ci sono ancora piante che non hanno perso tutte le foglie….

Ritorno ai fiordi occidentali

Continua la mia battaglia personale contro i guru dell’Islanda che va vissuta con calma, e vi racconto del mio secondo viaggio nei fiordi occidentali, questa volta in senso antiorario, al contrario di quanto feci la volta precedente. In tre abbiamo speso circa 200€ a testa di tutto, anche se ci siamo risparmiati il costo di…

Vacanze danesi

Cerco di non menzionare mai la mia vita privata, ma questa volta mi risulta impossibile: sto passando una vacanza in Danimarca dalla famiglia della mia ragazza, che vive nello Jutland. Ovviamente non è la prima volta che vengo, ma non ne avevo mai scritto perché il mio blog aveva assunto un carattere islandese in modo…

Islanda: un’analisi onesta

L’Islanda è ormai diventata LA terra promessa. Il sogno non più segreto di torme di popoli svariati, che vanno dai grillini anti-capitalisti e anti-europeisti agli escapisti (passatemi l’anglicismo) devoti agli dei pagani e amanti della natura. L’idea di “Islanda” ha dei contorni molto vaghi: si tratta di un’isola lontana e magica, affine alla Tir na…

Toccata & Fuga #3: Vestmannaeyjar

Mi sono concesso una pausa dal mio lavoro estivo di editing della saga del conte Mágus, e ho fatto una gita in giornata alle Vestmannaeyjar (Isole degli Irlandesi). Nonostante il titolo del post, una giornata è più che sufficiente per ammirare le bellezze dell’arcipelago, anche se nulla vieta di trascorrervi qualche giorno in più, per…

Un paradiso alle porte dell’Artico: l’est dell’Islanda

Voglio parlarvi di questo viaggio che mi ha portato a scoprire la parte d’Islanda che è ora la mia preferita. Eravamo tre persone, su un veicolo normalissimo, e abbiamo fatto un giro completo in tre giorni, per un totale di circa 1600 Km. L’anno scorso ho esplorato il Nord con mia mamma, e quest’anno ci…

Toccata e fuga: daytrip alle lagune glaciali

Ho già parlato più nel dettaglio del sud dell’Islanda, avendo fatto una gita di due giorni nell’ottobre 2014, ma questa volta ho tentato di fare la stessa gita in una sola giornata. Ovviamente non è possibile vedere tutto, ma per persone che hanno a disposizione solo pochi giorni, e con un budget ridotto, penso che…

Vivere in Islanda?

[Se sei interessato a una guida completa su come trasferirsi in Islanda, la trovi qui.] Scrivo questo articolo dopo aver notato su vari gruppi di facebook per expat in Islanda come moltissime persone sognino di trasferirsi qui e chiedano informazioni che rivelano un’ingenuità per certi versi sconsolante: ogni volta che una notizia dall’Islanda raggiunge il…

Vestfirðir, i fiordi occidentali

Dopo la summer school in manuscript studies, mi sono concesso tre giorni di vacanza nei Vestfirðir, una zona che non avevo ancora toccato, nonché la più remota del Paese. Circolano molte voci sulla bellezza primordiale di questa regione. Sono tutte vere. Non mi dilungherò troppo su dettagli tecnici perché non sono una guida turistica, e…